Palermo: arrestato 51enne, violenta la figlia della convivente di soli 8 anni

Palermo: arrestato 51enne, violenta la figlia della convivente di soli 8 anni

I carabinieri della compagnia di San Lorenzo, a Palermo, hanno arrestato V.S, 51enne pregiudicato palermitano, condannato per reati di violenza sessuale su minore e atti sessuali con minorenne, commessi nel capoluogo siciliano nel 2008. L’uomo deve scontare 10 anni per violenza sessuale ai danni di una minore, la figlia della convivente che aveva solo 8 anni. Il 51enne si era reso irreperibile a novembre, quando la Squadra mobile aveva iniziato le sue ricerche. L’uomo, condotto nel carcere Pagliarelli-Lorusso, è stato condannato in primo grado a dieci anni di reclusione nel 2017 per violenza sessuale su minore e atti sessuali con minorenne. La sentenza è stata confermata dalla Corte d’appello nel 2019 e la Cassazione ha poi giudicato inammissibile il ricorso presentato. La vittima, oggi 21enne, aveva soltanto otto anni all’epoca dei fatti: dopo essere stata affidata a una comunità alloggio per minori, era riuscita a raccontare agli operatori le violenze subite, confermate dal fratellino, allora dodicenne. Le indagini svolte hanno portato alla condanna del compagno della madre, con cui i bambini convivevano.