Omofobia, Pagano (lega): “Legge che serve ad imbavagliare le opinioni ed omologarlo al pensiero unico delle lobby lgbt”

Omofobia, Pagano (lega): “Legge che serve ad imbavagliare le opinioni ed omologarlo al pensiero unico delle lobby lgbt”

“Pd-5 stelle hanno approvato una legge totalitaria, a colpi di maggioranza ed introducendo uno psico reato che priva della libertà di pensiero le persone e dove nessuno avrà più la possibilità di esprimere opinioni o pensieri legittimi in materia sessuale”, così Alessandro Pagano vice presidente del gruppo parlamentare lega alla camera dei deputati, dopo l’approvazione del testo unico omofobia.

“Una legge che per esempio imporrà ai bambini l’educazione gender a scuola e a cui i genitori non si potranno opporre pena essere accusati di omofobia e rischiare il carcere, o che non consentirà più di parlare di famiglia tradizionale pena la galera fino a quattro anni. Insomma una vera e propria legge bavaglio che vuole uccidere le coscienze e la libertà. Una cosa sono infatti il rispetto e l’accoglienza degli omosessuali che mai devono mancare e che nella società italiana sono assolutamente connaturati allo spirito amorevole ampiamente presente nella mentalità del nostro popolo, altra cosa è smantellare la famiglia e dando super diritti agli affiliati delle lobby lgbt, con la minaccia costante di una spada di Damocle penale sul capo della gente comune. E tutto questo in un parlamento  condizionato dalla maggioranza PD-cinque stelle che ogni giorno di più dimostra di essere fuori dal mondo e che non vuol capire  che l’Italia sta per essere travolta, con la metà degli italiani che non sa cosa portare da mangiare a casa per colpa dei famigerati docm imposti da questa maggioranza tanto incapace quanto in male fede”.