Oltraggio e lesioni, due giovani fermati nell'Agrigentino

Oltraggio e lesioni, due giovani fermati nell'Agrigentino

Due giovani empedoclini in nottata sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Agrigento per oltraggio, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali, mentre un terzo è stato segnalato a piede libero. I provvedimenti sono scattati per Alessandro Rizzo, 21enne, James Burgio, 22enne e C.C., 27anni, dopo un diverbio nel piazzale antistante una discoteca di Villaggio Mosè. Dopo l’intervento dei carabinieri, uno dei militari sarebbe stato aggredito e riportava lievi lesioni. Dopo le preliminari formalità di legge in caserma i primi due sono stati accompagnati dai carabinieri agli arresti domiciliari e posti a disposizione dell’Autorità giudiziaria..

Leave a comment

Rispondi