"Obblighi violati", due denunce a Caltanissetta

"Obblighi violati", due denunce a Caltanissetta

Ieri alle ore 15 circa, a Caltanissetta, nel centro storico, i carabinieri della Radiomobile, nel corso dei controlli disposti dalla locale compagnia nei confronti delle persone sottoposte a misure di prevenzione personali e detentive domiciliari, recatisi presso l’abitazione di un trentacinquenne, rumeno, sottoposto agli arresti domiciliari dal tribunale di caltanissetta poiché indagato per reati contro il patrimonio, constatavano la presenza di un suo connazionale, u.b. di anni 29, residente ad agrigento e sottoposto da quel tribunale alla misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di residenza, perche’ anch’egli indagato per reati contro il patrimonio. Appurato che quest’ultimo si era allontanato dal luogo di dimora senza giustificato motivo né autorizzazione del giudice competente, e’ stato pertanto denunciato a piede libero alla locale Pprocura della repubblica per violazione delle prescrizioni della misura cautelare a cui e’ sottoposto. analoga sorte e’ toccata a un altro soggetto per aver violato le prescrizioni della misura cautelare degli arresti domiciliari, avendo ricevuto in casa una persona diversa da quelle conviventi ed oltremodo sottoposta a procedimento penale.  .

Leave a comment

Rispondi