Nissa: Il presidente Giammusso interviene in merito al fantomatico progetto di fusione, mai esistito, con la Sancataldese

Nissa: Il presidente Giammusso interviene  in merito al fantomatico progetto di fusione, mai esistito, con la Sancataldese

Il  presidente Arialdo Giammusso, interviene per l’ultima volta in merito al fantomatico progetto di fusione, mai esistito, con la Sancataldese e che alcuni soggetti, animati da livore, stanno cavalcando, con il chiaro obiettivo di screditare i vertici societari. 

“Per evitare le inutili strumentalizzazioni che sono sorte -spiega Giammusso- ho preferito eliminare il mio post sulla costituzione di un unico sodalizio calcistico nel cuore di Sicilia. La mia era una semplice riflessione da imprenditore ma chiaramente nel calcio ci sono dinamiche diverse che coinvolgono altri fattori. Queste stesse considerazioni, -aggiunge- fecero eccellenti presidenti sia della Sancataldese e della stessa Nissa ma le tifoserie, per ovvi e giustificabili motivi, si opposero. Ribadisco che non ho mai parlato di fusioni e che mai saranno effettuate. Al contrario auspico tanti altri derby con la Sancataldese ed in categorie superiori. La sana rivalità -sottolinea Giammusso-, ci impone di fare ancora meglio e per questo continuerò a lavorare  per fara crescere la Nissa come sto facendo insieme ad una dirigenza e uno staff di alto livello. È chiaro -conclude il presidente- che non consentirò ulteriori speculazioni e strumentalizzazioni e in caso di ulteriori menzogne, sarò pronto a tutelarmi nelle opportune sedi perché in fatto di attaccamento alla mia città e alla squadra, non prendo lezioni da nessuno e non sono secondo a nessuno”.