Naro: rivolta migranti, feriti tre operatori

Naro: rivolta migranti, feriti tre operatori

A Naro, una rivolta è scoppiata all’interno del centro di accoglienza dove venti immigrati, di cui quasi la totalità minori non accompagnati, hanno distrutto suppellettili e arredamenti della struttura chiedendo di andarsene o di essere trasferiti in un altro posto. Durante il trambusto tre operatori del centro sono rimasti feriti, per fortuna lievemente, e sono stati sottoposti a cure mediche all’ospedale Barone Lombardo di Canicattì. A riportare la calma sono stati i carabinieri della locale stazione, coordinati dai militari della Compagnia di Licata. Gli immigrati, dopo le proteste, sarebbero stati ricollocati in altre strutture.