Musicalmuseo: venerdi’ 22 aprile la conferenza stampa di presentazione al Teatro Margherita

Musicalmuseo: venerdi’ 22 aprile la conferenza  stampa di presentazione al Teatro Margherita

Si svolgerà venerdì 22 aprile presso il teatro Margherita di Caltanissetta, con inizio
alle ore 10, la conferenza stampa di presentazione del 6° Concorso musicale nazionale
MUSICALMUSEO (per le scuole secondarie di primo Grado, per gli alunni dell’indirizzo
Musicale e sezione giovani talenti da 8-25 anni) in programma nel capoluogo nisseno dal 27
al 30 aprile. Ad illustrare i dettagli dell’importante manifestazione: il sindaco di Caltanissetta Giovanni Ruvolo, il direttore artistico M° Mirko Gangi, il presidente del Comitato d’Onore professor Emilio Giammusso e il presidente della Pro Loco, Giuseppe
D’Antona. Nel corso della conferenza stampa sarà inoltre ufficializzato un nuovo
prestigioso riconoscimento nazionale che è stato assegnato al concorso, oltre al
patrocinio della commissione nazionale per l’Unesco (per la seconda volta consecutiva) e del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali.Ruvolo, Gangi e Giammusso sono reduci dalla trasferta, dello scorso week-end, a Scandicci in cui è stato sancito il gemellaggio con il concorso della città toscana. L’accordo prevede che, dalle prossime edizioni, i Vincitori assoluti della Categoria Orchestre saranno esentati dal pagamento delle quote di partecipazione alla manifestazione “gemella”. Prosegue, inoltre, con successo il simpatico concorso che vede in gara i video di “saluto” realizzati da quattro tra le molte scuole che parteciperanno alla kermesse: I.C. G.Giannone – Pulsano (TA), I.C. Vasco Pratolini – Scandicci (FI), I.C. De Amicis – Baccelli – Sarno (SA), I.C. Cossato – Biella. Per votare è sufficiente andare sulla pagina facebook del concorso, Concorso Musicalmuseo Caltanissetta, è cliccare “mi piace”. Il video che otterrà il maggior numero di “mi piace” si aggiudicherà una simpatica sorpresa. Il concorso ha registrato fino ad ora: oltre 20mila visualizzazioni per i video e più di mille “like”.