Muore a soli 17 anni, Giuseppe Milone, promessa del ciclismo italiano

Muore a soli 17 anni, Giuseppe Milone, promessa del ciclismo italiano

Nel messinese, un altro angelo è volato via troppo in fretta. A perdere la vita Giuseppe Milone, di 17 anni che era una giovane promessa del ciclismo italiano. L’ incidente è avvenuto ieri pomeriggio a Gualtieri Sciaminò, in provincia di Messina.  Giuseppe Milone, un 17enne nato a Barcellona Pozzo di Gotto, il 28 Ottobre 2003, è volato in cielo dopo essere stato travolto da un mezzo pesante. Il ragazzo si stava allenando in solitaria in una zona in cui erano in corso dei lavori di messa in sicurezza della strada comunale. Sul posto sono immediatamente intervenuti i soccorsi, seguiti dalla polizia e dai vigili del fuoco. Il 118 è accorso sul luogo del tragico incidente con un elicottero ma per il giovane non c’è stata alcuna possibilità di salvezza. Il Team Nibali ha condiviso sui social un pensiero per lui. “Ci piace ricordare i suoi sogni, ci piace ricordare l’intensità dei suoi occhi quando scopriva nuovi luoghi, ci piace ricordare il suo sorriso ogni volta che saliva in sella. Ci piace pensare che i suoi sogni vivranno nei nostri cuori. Sei stato esempio di vita e di coraggio per chi ti ha amato e per chi ti ha conosciuto. Ciao Giuseppe”.