Migranti: nuovi sbarchi a Licata e Porto Empedocle

Migranti: nuovi sbarchi a Licata e Porto Empedocle

Nuovi sbarchi nelle coste agrigentine. Questa mattina a Licata e precisamente a Torre di Gaffe. La segnalazione è giunta alla Capitaneria di Porto. Alcuni migranti, trasportati forse da una imbarcazione “madre”, avrebbero raggiunto la costa tra Licata e Palma di Montechiaro. Sul posto le forze dell’ordine che però non hanno ritrovato alcun barchino. In corso le operazioni di ricerca di possibili migranti che hanno raggiunto la terra ferma. Ieri sera un barcone con a bordo 82 migranti e’ stato intercettato a 37 miglia a sud di Porto Empedocle. Uomini, donne e qualche bambino, distribuiti a bordo di due motovedette della Guardia costiera, la Cp 271 e la Cp860, e una della Guardia di finanza, sono stati fatti sbarcare al molo di Porto Empedocle, dove ad attenderli c’erano medici e uomini delle forze dell’Ordine. Una donna incinta è stata trasportata in ambulanza al pronto soccorso dell’Ospedale di Agrigento; gli altri, a bordo di un pullman sono stati accompagnati all’attigua tensostruttura per le ordinarie procedure di identificazione al termine delle quali si provvedera’ al trasferimento. L’ipotesi e’ che vengano tutti, o quasi, trasferiti in una struttura d’accoglienza, dove effettuare la quarantena anti-Covid, del Trapanese.