Migranti: nuova fuga da Villa Sikania. Gli abitanti di Siculiana protestano:” Non ne possiamo più”

Migranti: nuova fuga da Villa Sikania. Gli abitanti di Siculiana protestano:” Non ne possiamo più”

Siculiana, nuova fuga  di migranti da Villa Sikania. Un gruppo di ospiti del centro di accoglienza è riuscito a fuggire dalla struttura sparpagliandosi per le campagne adiacenti e lungo la statale, la stessa strada dove un giovane migrante è stato investito e ucciso durante un tentativo di fuga. Qualcuno dei fuggitivi è stato subito bloccato, ma altri, circa una  ventina, sono riusciti a raggiungere i campi e si sono già dileguati.  Disordini e caos anche all’interno del piazzale del centro d’accoglienza dove tanti migranti hanno alzato la voce e sono saliti sul tetto in segno di protesta.I poliziotti hanno cercato di riportare la calma e di evitare nuove, ulteriori, fughe, mentre i colleghi già avviavano le ricerche di coloro che sono riusciti a fuggire. A protestare, anche i siculianesi residenti nella zona,  costretti ad assistere, sistematicamente, a queste scene: proteste, fughe, ricerche.” Non ne possiamo più” dichiarano.