Studenti da tutta la regione al Liceo “P. Mignosi” per la gara di latino

Studenti da tutta la regione al Liceo “P. Mignosi” per la gara di latino

Tutto pronto al liceo classico “P. Mignosi” per il 2° Certamen Nissenum, la più importante gara di latino della provincia che coinvolge scuole provenienti da tutta la regione. Gli 80 concorrenti iscritti alla competizione si sfideranno con prove di traduzione e analisi del testo giovedì 4 maggio presso la sede del Liceo Classico “P. Mignosi”, promotore della manifestazione con il patrocinio della Banca di Credito Cooperativo “G. Toniolo” di San Cataldo.
La gara si articola in due sezioni: A2 per il primo biennio superiore, la cui prova si svolgerà dalle 9 alle 11; B1 per il secondo biennio superiore, in concorso dalle 11 alle 13. Previsto un premio di 150€ per il primo classificato e un premio di 100€ per il secondo classificato in entrambe le sezioni; contemplate anche menzioni speciali e attestati di partecipazione.
Anche quest’anno l’adesione al bando è stata massiccia. Presenti, infatti, le seguenti scuole siciliane: Liceo Classico “R. Settimo” di Caltanissetta, Liceo Classico “G. Falcone” di Barrafranca, I.I.S.S. “C. M. Carafa” di Mazzarino, Liceo Scientifico “A. Volta” di Caltanissetta, I.I.S.S. “Napoleone Colajanni” di Enna, I.I.S.S. “E. Medi” di Leonforte, I.I.S.S. “G.B. Vico – Umberto I – R. Gagliardi” di Ragusa, oltre agli studenti dello stesso Liceo “P. Mignosi”.
Si tratta di un’opportunità volta a favorire contatti e scambi culturali tra i Licei del territorio provinciale, regionale e nazionale, ma anche un momento di riflessione sulle risposte che ancora oggi i classici possono offrire ai giovani ai grandi interrogativi dell’esistenza.
La Commissione giudicatrice, costituita da docenti di Lettere, esperti in lingua e cultura latina, esaminerà le prove nel rispetto assoluto dell’anonimato e proclamerà i vincitori, che verranno premiati nel corso dell’annuale “Premio Carvello” presso il liceo “P. Mignosi”.