Migliori azioni da comprare nel 2020

Migliori azioni da comprare nel 2020

Quando si parla di trading online è fondamentale tenersi costantemente informati su quali azioni comprare, quali siano le azioni migliori del momento e quali invece sarebbe meglio evitare. È proprio su questo che si basa l’attività del trading online: la azioni in salita fanno guadagnare, quelle in discesa fanno perdere (a meno che non si operi coi CFD, ma questo è un altro discorso).

Per non perdere di vista i movimenti azionari del mercato è bene tenersi sempre in aggiornamento sul web, soprattutto in un periodo difficile come quello che stiamo vivendo nell’ultimo anno. L’emergenza nuovo Coronavirus ha infatti inevitabilmente influito negativamente sull’economia di tutto il mondo, ed è dunque bene tenere d’occhio le sue conseguenze sul mercato azionario prima di procedere a investirvi.

Vediamo quindi quali sono i principali eventi che influiscono attualmente sui mercati finanziari e di conseguenza su quali azioni è utile investire.

Aggiornamento Mercati finanziari Ottobre 2020

A farla attualmente da padrone riguardo l’influenza sui mercati online abbiamo due grossi avvenimenti di importanza mondiale: le elezioni del Presidente degli Stati Uniti d’America e le notizie sul Covid-19. Per quanto riguarda quest’ultimi, è purtroppo tristemente noto che la seconda ondata sta interessando tutti i paesi occidentali, chi più chi meno.

A causa di ciò le borse soffrono di una elevata volatilità. Se diamo uno sguardo agli indici azionari americani, notiamo che questi avevano toccati i loro massimi storici grazie ad una euforica speranza di ripresa economica trainata dai titoli tecnologici delle FAAMG.

Ad inizio settembre però c’è stata una battuta d’arresto. Probabilmente adesso, dopo che i prezzi avranno avuto un aggiustamento grazie alle notizie delle economie in lieve ripresa, anche questi indici riprenderanno a crescere (sempre scongiurando il pericolo di un nuovo lockdown).

Per quanto riguarda la borsa italiana, la ripresa del titoli a quotazioni pre-Covid è ancora stentate, dunque c’è ancora un buon margine di crescita. C’è da tenere conto però che l’economia italiana frena di molto tale crescita, poiché 70 giorni di duro lockdown fanno ancora sentire la loro influenza sulla ripresa.

Va specificato che l’indice Vix suggerisce volatilità, dunque è sconsigliabile fare investimenti al rialzo per il momento. A ciò si affianca il fatto che il NASDAQ è ai massimi storici e tutta questa incertezza ha portato il prezzo dell’oro al suo massimo storico: quasi 50 euro al grammo.

Su quali azioni investire attualmente?

Nonostante si consigli in generale di non fare investimenti grossi al rialzo in questo periodo a causa della volatilità del mercato, ci sono alcune azioni interessanti a cui guardare. Ciò vale soprattutto nell’ambito del Trading Intraday, cioè quando si comprano e si vendono azioni nello stesso giorno.

Tra queste troviamo i titoli della Juventus e quello delle poste. Per quanto riguarda gli investimenti sul lungo periodo troviamo l’azienda di Jeff Bezos: si prevedono infatti crescite considerevoli per i titoli di aziende di vendita online come Amazon.

Quali sono i rischi del trading online?

Nonostante tutto quanto detto finora, ci preme lasciarvi con delle doverose raccomandazioni.

Se è vero che questo articolo può essere ritenuto affidabile e una buona infarinatura per poter fare tutta una serie di investimenti oculati e precisi, è anche vero che stiamo parlando di trading online.

E quando si fa trading online, si rischia sempre.

Quindi la nostra primissima avvertenza è quella di fare attenzione a non investire più di quanto ci si possa permettere, poiché i mercati finanziari tendono ad essere estremamente volatili e ciò comporta un inevitabile rischio di poter perdere tutto quanto quello che si è guadagnato e investito fino ad allora in un batter d’occhio.

Inoltre, prima di cominciare questa avventura finanziaria bisogna prendere certe accortezze anche su chi poter fare affidamento. Per investire col trading online bisogna infatti aprire un conto con un broker online autorizzato. E vogliamo sottolineare la parola autorizzato.

Nel momento in cui non si sceglie un broker online con tutte le autorizzazioni atte a poter operare sul nostro territorio infatti, rischieremo di essere derubati del nostro capitale o truffati in un altro modo.
Ragion per cui, prima di aprire un account trader, è cosa buona e giusta controllare che questi abbia certificazione come le licenze CONSOB e CySEC per dimostrare di essere un broker completamente legale e affidabile.