Comune di Marianopoli con un avanzo di amministrazione di oltre 708 mila euro, sarà destinato al rilancio dell'economia locale

Comune di Marianopoli con un avanzo di amministrazione di oltre 708 mila euro, sarà destinato al rilancio dell'economia locale

Comune di Marianopoli con un avanzo di amministrazione di oltre 708 mila euro, E’ quanto venuto fuori nel corso del breve consiglio comunale celebrato l’altra sera, durante il quale è stato approvato il rendiconto della gestione finanziaria del comune per l’anno 2014.
Nella proposta di deliberazione predisposta dall’ufficio di ragioneria e dal breve intervento in consiglio del Revisore unico dei conti Dott. Mario Di Martino, è emerso che nel 2014 il Comune ha rispettato il Patto di Stabilità; ha dei residui passivi assolutamente accettabili ed ha una buona spesa per personale, con un ottimo rapporto del 33% sulla complessiva spesa corrente dell’Ente.
“Siamo soddisfatti di presentare una gestione finanziaria in regola nonostante le grandi difficoltà in cui versano oramai tutti i Comuni, con grandi ristrettezze economiche e mancati trasferimenti da parte dello Stato e della Regione, che costringono sempre più a stringere la cinghia – è il commento del Sindaco Carmelo Montagna- Nonostante tutto riusciamo a garantire tutti i servizi da sempre erogati dal Comune e ci presentiamo con un avanzo di amministrazione di tutto rispetto. In verità trattasi di un avanzo tecnico, che normativa permettendo nei prossimi mesi contiamo di utilizzare al meglio per dare una boccata di ossigeno all’economia locale. Con una punta di orgoglio tengo a sottolineare – continua il Sindaco Montagna- come il Comune di Marianopoli oltre ad avere i conti in regola, onora gli impegni che prende. Lo dimostra la recente vicenda dei commissariamenti disposti dalla Regione Siciliana per il pagamento dei debiti dei Comuni nei confronti dell’ATO Ambiente CL1. Anche in questo caso il Comune di Marianopoli, assieme a pochi altri, non è stato commissariato, avendo puntualmente pagato la rispettiva quota parte.”
I lavori consiliari si sono svolti nella nuova sala consiliare del Palazzo Municipale di Via P. Neri, recentemente inaugurata ed intestata ad Angelina Lo Dico ed in apertura del civico consesso il consigliere Simone Genco ha comunicato la costituzione del nuovo gruppo consiliare “Innovazione e Libertà per Marianopoli”, con cambi di forza nell’ambito degli stessi gruppi di maggioranza. Del nuovo gruppo fanno parte i consiglieri Simone Genco, Tanino Bellavia, Rosario Vullo e Rino Schifano, quest’ultimo nominato capo gruppo.