"Mancata concertazione delle forme comunicative sulle opere compensative"

"Mancata concertazione delle forme comunicative sulle opere compensative"

In una nota diffusa dal coordinatore cittadino di Ncd, Giuseppe Rap, si legge: "La mancata concertazione delle forme comunicative sulle opere compensative con chi, come l’onorevole Alessandro Pagano, si è speso in questi mesi, dopo essere stato formalmente investito con una richiesta d’aiuto del sindaco il dicembre scorso, ma anche la mancata condivisione con i consiglieri comunali e con tutti gli attori del territorio coinvolti nella realizzazione del raddoppio, hanno conferito alla confrenza stampa di ieri dei toni del paradosso, dove il trionfalismo declamato dal sindaco, avrebbe dovuto lasciare il posto al pragmatismo". Nel documento, Rap aggiunge che il sindaco "invece di sedere accanto alla deputazione ed ai suoi consiglieri comunali a vestire il ruolo di interlocutore principale degli interessi del proprio territorio, si è lanciato in un innumerevole elenco di inesattezze, a farsi portavoce dell’anas nelle giustificazioni alla promessa mancata della riapertura della bretella in tempi brevi, che causerà ancora gravi disagi" e "ci comunica che di certo, ad oggi, per ritardi della sua amministrazione, abbiamo solo un progetto di un parco urbano a fronte del lavoro compiuto dalla Giunta Campisi che aveva concertato con Anas la presentazione di tutti i iprogetti nel giugno scorso e del lavoro dell’onorevole Pagano presso gli organi ministeriali". Il cordinatore cittadino di Ncd auspica che Ruvolo "si attivi" al più presto "in forme di collaborazione con i deputati" e "la smetta di considerare il patrimonio di conquiste e di risorse che altri hanno realizzato come un palcoscenico". Infine, "riferisca subito in consiglio comunale sul reale stato delle cose, come avrebbe già dovuto fare in forza delle direttive impartitegli novembre scorso"..

Leave a comment

Rispondi