Maltrattamenti in famiglia, un arresto a Santa Caterina

Maltrattamenti in famiglia, un arresto a Santa Caterina

I Carabinieri della Stazione di Santa Caterina Villarmosa, guidati dal Maresciallo Cocilovo Fabio, stanotte hanno arrestato La Placa Salvatore, 42enne di Santa Caterina Villarmosa, per i reati di
maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e minaccia a Pubblico Ufficiale. L’uomo ha ripetutamente picchiato la sua convivente, con cui hanno una bambina di 4 anni, per futili motivi. Episodi simili sono già avvenuti negli scorsi anni e i Carabinieri erano ripetutamente intervenuti per calmare l’uomo.
A seguito di richieste di intervento al 112 da parte della donna, i Carabinieri nella serata di ieri, si erano recati presso il loro appartamento, dove avevano verbalizzato le denunce orali di maltrattamento della donna. Riportata la calma tra i due, i Carabinieri erano andati via, ma stanotte sono stati nuovamente chiamati dalla donna che denunciava di essere stata nuovamente picchiata, e colpita anche con una sedia.Al nuovo intervento dei Carabinieri, il La Placa inveiva anche contro i
militari, minacciandoli di morte se non fossero andati via. L’uomo è stato arrestato e ristretto presso il carcere di Caltanissetta. La donna è stata sottoposta alle cure mediche del caso e giudicata
guaribile in giorni 10