Mafia: anche una donna tra 4 arrestati per omicidi nell'Ennese

Mafia: anche una donna tra 4 arrestati per omicidi nell'Ennese

(AGI) – Enna, 12 mag. – C’e’ anche una donna tra le quattro persone arrestate la scorsa notte dai carabinieri per 2 omicidi di mafia. Le ordinanze di custodia cautelare, emesse dal Gip del tribunale di Caltanissetta su richiesta della Dda, sono state eseguite dai carabinieri dl comando provinciale di Enna in collaborazione con i colleghi di Catania. Gli arrestati, infatti, sono tutti residenti a Catania e ritenuti appartenenti al clan mafioso dei Cappello. Sono accusati degli omicidi di Salvatore Prestifilippo Cirimbolo e Prospero riccombeni. Il primo fu abbattuto in un plateale agguato nella piazza principale di Catenanuova (Enna) nel luglio 2008, quando un commando di killer armati di kalashnikov sparo’ sugli avventori di un bar e sui passanti ferendo gravemente anche 5 persone. Riccombeni venne eliminato nel maggio del 2012, colpito mentre era in auto con altre due persone, sempre a Catenanuova. I due delitti rientrano nella guerra di mafia tra gli emergenti legati alla cosca etnea dei Cappello e gli esponenti di Cosa nostra, per il controllo delle estorsioni. L’operazione e’ stata chiamata dai carabinieri "Lock out". (AGI) . .

Leave a comment

Rispondi