L’oboista di Serradifalco Carlo Mistretta vincitore assoluto alla Scala a Milano del concorso giovani musicisti 2020

L’oboista di Serradifalco Carlo Mistretta vincitore assoluto alla Scala a Milano del concorso giovani musicisti 2020

Carlo Mistretta, 16 anni, di Serradifalco è risultato vincitore assoluto a Milano al Concorso per Giovani Musicisti 2020, intitolato alla memoria di Maura Giorgetti.

Il Concorso organizzato dall’ Associazione Orchestra Filarmonica della Scala è finalizzato al perfezionamento della formazione musicale per i migliori giovani Fagottisti e Oboisti italiani.

Carlo Mistretta, studente dell’Istituto superiore di studi musicali Vincenzo Bellini di Caltanissetta è allievo del Maestro Angelo Palmeri e studia Oboe dal 2013. Dopo aver superato la semifinale a cui sono stati ammessi, dopo le fasi eliminatorie, soltanto 8 partecipanti, si è aggiudicato il  Primo Premio Assoluto consistente in una borsa di studio.

Carlo Mistretta pur avendo solo 16 anni ha già una lunga carriera alle spalle, costellata di successi. Tantissime le manifestazioni alle quali ha partecipato, difficile citarle tutte. Aveva solo  11 anni, quando ha conquistato il secondo posto assoluto al Conservatorio Duni di Matera nel Premio Nazionale delle Arti che ogni anno richiama nella Città dei Sassi i migliori giovani strumentisti d’Italia. Nel 2017 a Roma,  ha incassato non solo un “in bocca al lupo” da Milly Carlucci che ha presentato il “Celebrity fight night” svoltosi al Colosseo, ma anche i complimenti personali di Andrea Bocelli che, dopo averlo ricevuto nel proprio camerino, ha voluto sentirlo in prima persona. Carlo Mistretta s’è esibito al Colosseo con l’Orchestra Young dell’Accademia Santa Cecilia di Roma in un evento organizzato dalla Bocelli Foundation che è stato trasmesso sulla Rai. Sempre nel

2017 esibizione regale e prestigiosa per il giovane oboista. A Roma ha suonato in onore di Willem Alexander e della consorte Maxima, rispettivamente re e regina dei Paesi Bassi, in visita ufficiale in Italia. Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica, li aveva invitati tempo addietro. Nel 2017 il presidente Laura Boldrini gli ha conferito la medaglia quale miglior talento italiano in occasione della Festa della Musica.

Nel 2018 è stato tra i protagonisti della trasmissione Prodigi-La musica è vita”, programma in onda su Rai 1 e condotto da Flavio Insinna e Nathalie Guetta. Il programma, giunto alla terza edizione, è stato realizzato in collaborazione con Unicef ed Endemol Shine Italy, e ha visto in gara nove giovani talenti a livello nazionale rappresentanti della musica, del canto e del ballo.

Carlo Mistretta, ha poi vinto il primo posto assoluto assieme alla pianista Eva Persichetti al “Jugend Misiziert” 2019, Concorso Internazionale per Giovani Musicisti che s’è svolto ad Atene. Qui Carlo Mistretta ha ricevuto il primo premio nella sezione musica da camera. Adesso questo importante riconoscimento a Milano, a Carlo Mistretta vanno le felicitazioni del sindaco Leonardo Burgio e di tutta la Comunità Serradifalchese per il risultato ottenuto.