Lions: raccolte venti tonnellate di generi alimentari per bisognosi

Lions: raccolte venti tonnellate di generi alimentari per bisognosi

Generosa la raccolta di derrate alimentari promossa sabato 31 ottobre dal Distretto Lions Sicilia in concomitanza con 46 supermercati di ventuno città siciliane. “Condividere il cibo è un atto d’amore”, lo slogan che ha mobilitato i volontari dei Lions Clubs, riusciti a raccogliere ben venti tonnellate di beni di prima necessità, nonché prodotti per l’infanzia, l’igiene personale e la casa. L’iniziativa dei Lions è ispirata a un sentimento di solidarietà versogli esclusi e gli emarginati che in questa stagione di difficoltà stanno crescendo di numero e tuttavia scelgono di non farsi censire dai servizi sociali dei comuni. I generi alimentari sono stati distribuiti alle famiglie bisognose tramite le Caritas, le parrocchie, l’associazione“Misericordia”, la Croce Rossa e a Palermo la missione “speranza e carità” di fratello Biagio Conte. La raccolta di generi alimentari dei Lions siciliani rientra nel service “aggiungi un posto a tavola” che siconcluderà il 21 marzo 2021 con un pranzo solidale in numerose città. Il Distretto Lions Sicilia ha voluto farsi carico di una emergenza crescente, quella del sostentamento alimentare, che in Sicilia sta diventando un problema primario. Encomiabile si è rivelato l’altruismo della gente comune, pari all’impegno profuso dai soci Lions che si sonooltremodo prodigati con serietà, passione e sacrificio. “Un ringraziamento anche alle tante persone che non hanno esitato a donare qualcosa alle famiglie in difficoltà – commenta Mariella Sciammetta, Governatore del Distretto Lions Sicilia – ai soci Lions ed alla delegata al service Daniela Cannarozzo”.Le città interessate alla raccolta sono state Palermo, Catania,Bagheria, Marsala, Mazara del Vallo, Campobello di Mazara, Barcellona Pozzo di Gotto, Patti, Rocca di Caprileone, Ragusa, Modica, Scicli ,Caltagirone, Gela, Agrigento, Ravanusa, Canicattì, Licata, Campobello di Licata, Sciacca, Ribera.