Licata: perquisizione dopo spari. Arrestato 52enne

Licata: perquisizione dopo spari. Arrestato 52enne

In seguito ad una perquisizione dopo alcuni spari, I poliziotti del commissariato di Licata, guidati dalla dirigente Sonia Zicari, hanno arrestato un 52enne del posto A.B. accusato di detenzione illecita di arma comune da sparo. All’interno di un beauty case nel bagno di casa gli agenti hanno rinvenuto una pistola calibro 7.65.  Rinvenuto anche del munizionamento. L’uomo, dopo la convalida del provvedimento da parte del gip, è stato posto agli arresti domiciliari. L’inchiesta è coordinata dal sostituto procuratore Maria Barbara Grazia Cifalinò.