Licata: botti di fine anno. Due uomini hanno perso la mano. Ricoverati in gravi condizioni

Licata: botti di fine anno. Due uomini hanno perso la mano. Ricoverati in gravi condizioni

A Licata, a  causa dei  botti di fine anno, due persone, un sessantenne e di un ventenne, hanno perso una mano. ll più anziano è ricoverato nel reparto di Chirurgia dell’ospedale San Giacomo d’Altopasso, il ventenne nel corso della notte, è stato trasferito al San Giovanni di Dio di Agrigento. Gravi le condizioni di entrambi, ma nessuno è in pericolo di vita. Polizia e Carabinieri stanno ricostruendo la dinamica dell’accaduto, e stanno provando a capire se i due licatesi sono rimasti feriti da botti esplosi da altri o da loro stessi.