Lampedusa. Arrestati 6 scafisti dalla Squadra Mobile di Agrigento

Lampedusa. Arrestati 6 scafisti dalla Squadra Mobile di Agrigento

La squadra mobile di Agrigento, guidata dal vicequestore aggiunto Giovanni Minardi, ha arrestato sei soggetti ritenuti responsabili di aver agevolato l’ingresso illegale di numerosi migranti, conducendo imbarcazioni che li trasportavano a Lampedusa, ponendo gli stessi migranti a grave rischio di naufragio.

Gli elementi raccolti, rassegnati alla Procura di Agrigento diretta da Luigi Patronaggio, confermano la robustezza dell’impianto accusatorio e che ha permesso il fermo di 6 egiziani responsabili del reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina pluriaggravato. Un lavoro non facile soprattutto per le difficoltà legate all’imponente flusso migratorio, alla situazione di pandemia in atto e al timore dei migranti di riferire informazioni sugli scafisti. Così si è giunti all’identificazione dei soggetti che guidavano l’imbarcazione e quelli incaricati di dare ordini anche costringendo i migranti a trattamenti degradanti e inumani e violenze fisiche. Le indagini si riferiscono agli sbarchi di 104 migranti del 14 settembre scorso e di 65 migranti sbarcati il 3 ottobre.