La Pro Nissa vince la Final four di Coppa Italia. Marino e compagni veri mattatori della serata

La Pro Nissa vince la Final four di Coppa Italia. Marino e compagni veri mattatori della serata
La Pro Nissa non sbaglia al primo importante appuntamento della stagione; I biancorossi vincono la Final four di Coppa Italia con un perentorio 8 a 0 sul Marsala Futsal 2012. Un successo storico per la società nissena che entra di diritto tra le formazioni più quotate nel panorama siciliano. Nonostante le condizioni climatiche, non certo delle
migliori, con abbondanti nevicate nelle ore vicine alla partita, gli oltre 200 spettatori, la maggior parte di fede nissena, hanno assistito ad una gara che ha visto i biancorossi letteralmente padroni del campo; Una gara perfetta sia sul piano offensivo che difensivo nulla a che vedere con la gara di semifinale dove non si è certamente visto la migliore Pro Nissa. Nella finale,invece, i ragazzi non hanno disatteso mettendo in grossa apprensione un avversario che privo della pedina più importate Chirco ha subito le giocate andando sotto nel primo tempo grazie alla rete di Mosca che apre le marcature e di Lo Bongiorno abile a concretizzare al meglio uno schema su calcio di punizione ben servito dallo stesso Mosca. La prima frazione di gioco si chiude così per 2 a 0. Nella ripresa si aspetta la reazione avversaria ed invece è ancora la Pro Nissa a farsi pericolosa sospinta da un tifo assordante; I lilibetani provano ad alzare il baricentro del gioco per evitare ulteriori rischi, ma Marino e compagni sono davvero in giornata di grazia e al 12’ arriva la rete del 3 a 0 con Borges che servito da La Malfa non sbaglia mettendo alle spalle del portiere. A firmare il poker ci pensa capitan Marino al 17’ che in contropiede deposita agevolmente in rete. Si chiude così virtualmente la partita. Le altre reti al 22’ ancora con Marino, al 24’ con Borges, al 25’ con La Malfa (per lui terza Coppa Italia considerando quella vinta con l’Ennese e con la Nissa Futsal). A chiudere il tabellone dei marcatori il giovane Agnello; Da segnalare il debutto di Filippo Costa nei minuti finali. Al triplice fischio vero e proprio tripudio in tribuna e sul parquet del Pala Milan tra tifosi e giocatori uniti in un unico abbraccio nel corso della premiazione finale da parte dei delegati della Lnd Giuseppe Anzaldi e Scarantino e Michele Scarantino. Tra primo e secondo tempo spazio alla premiazione per il campione europeo e italiano in carica di sollevamento pesi Mirco Scarantino e del padre Giovanni. Smaltita la giusta euforia dei festeggiamenti, martedì si ritorna in campo per preparare la sfida esterna in campionato contro il Monreale. C’è in ballo la conquista della serie B, pensando anche alla Coppa Italia nazionale da onorare nel migliore dei modi.

[embed_video id=170850]

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Friends link: Windows-7-Ultimate-key Windows-7-Ultimate-key-sale Windows-7-Ultimate-key-online-sale buy-Windows-7-Ultimate-key windows-7-professional-key purchase-windows-7-professional-key windows-7-professional-key-sale windows-7-professional-key-cheap windows-7-professional-key-shop-online buy-windows-7-professional-key
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com