La banca del nisseno: una bcc sana al servizio del territorio

La banca del nisseno: una bcc sana al servizio del territorio


NESSUN RISCHIO PER LA BANCA DEL NISSENO

La solidità delle banche in Europa si misura fondamentalmente con il parametro CET1. Il CET1 rappresenta il rapporto tra il capitale della banca e le sue attività ponderate per il rischio.
Più alto è il suo valore, più solida è la banca. La soglia minima regolamentare prevista dalla Banca Centrale Europea per le banche italiane è del 10,5%.
Le BCC registrano un CET1 medio del 16,2% contro il 12,1% delle altre banche. La Banca del Nisseno ha un CET1 del 21,5%.

NESSUN RISCHIO PER I SOCI E PER I CLIENTI