Iniziativa del Movi in favore dei detenuti stranieri

Iniziativa del Movi in favore dei detenuti stranieri

Iniziativa del Movi di Caltanissetta in favore degli immigrati detenuti al carcere Malaspina, che prevede la realizzazione di uno sportello di ascolto, grazie ai mediatori culturali volontari dell’associazione “Migranti solidali”, oltre la realizzazione delle attività ludico-ricreative, svolte dai volontari delle associazioni della Casa delle culture e del volontariato, estese a tutti i reclusi. “Nella nostra città – spiega in una nota il presidente del Movi, Filippo Maritato – vi sono 50 stranieri detenuti sui 250 presentti nella casa circondariale di via Messina. Grazie ad una collaborazione avviata con la direttrice del carcere, Francesca Fioria, coadiuvata dal responsabile dell’area trattamentale, Beatrice Sciarrone, siamo riusciti a firmare un protocollo d’intesa che ci auguriamo rappresenti la base di partenza per incrementare le attività i all’interno della struttura