Imprese, Pignatone: “In Sicilia erogati 36 milioni per favorire l’export”

Imprese, Pignatone: “In Sicilia erogati 36 milioni per favorire l’export”
“Nonostante il difficile momento che la Sicilia, così come le altre regioni d’Italia vivono a causa dell’emergenza Covid, i dati che arrivano sul nostro export sono incoraggianti e dimostrano anche l’ottimo lavoro svolto da tutti gli imprenditori coinvolti in questo progetto nella nostra regione. Da gennaio a ottobre 2020, grazie ai Soft Loans garantiti dal Fondo 394 e il Fondo di Promozione Integrata all’interno del Patto dell’Export promosso dal ministro Luigi Di Maio, nella nostra Isola sono state presentate 108 domande per un totale aiuti per l’export pari a 36 milioni di euro, ripartiti in 21 milioni per il Fondo 394 e 16 milioni per il Fondo Promozione Integrata”. A darne notizia è il deputato del Movimento 5 Stelle Dedalo Pignatone.
“A livello nazionale – continua il parlamentare – i settori che hanno presentato più domande sono stati quello della industria meccanica (2.124 per un totale di 70 milioni di euro), il tessile (1.556 per 327 milioni di euro), il commercio (1.413 per 306 milioni), l’industria metallurgica (1.357 domande per 570 milioni di euro) e agroalimentare (1.263 domande per 396 milioni di euro)”.
“Sono dati che fanno ben sperare e che dimostrano come le nostre eccellenze imprenditoriali, nonostante la pandemia in atto e molte restrizioni a cui siamo stati tutti costretti per la prevenzione sanitaria, continuano a lavorare con determinazione e serietà” conclude Pignatone.