Collettivo Letizia, Meetup San Cataldo 5 Stelle, Riprendiamoci la città: Impianto di compostaggio a San Cataldo

Collettivo Letizia, Meetup San Cataldo 5 Stelle, Riprendiamoci la città: Impianto di compostaggio a San Cataldo

Con la deliberazione n.143 del 1° aprile 2021, la Giunta Regionale Siciliana ha previsto la destinazione di 264 milioni di euro per la realizzazione degli impianti di smaltimento dei rifiuti.
Inoltre ha implementato di milioni di euro il fondo di rotazione per la redazione dei progetti di fattibilità tecnico-economica, al fine di consentire una più rapida realizzazione degli impianti.
Il tutto viene richiesto per sopperire alla carenza storica di impianti pubblici, costringendoci da anni a sottostare alla dipendenza di discariche private e alle dinamiche di mercato, che mal si conciliano con la natura di un servizio pubblico essenziale.
Tra gli impianti da realizzare/ampliare viene individuato un “Impianto, per il trattamento della FORSU con digestione anaerobica e compostaggio nel Comune di San Cataldo” con un importo di € 20 milioni e la capacità di compostaggio annuo di 26.500 tonnellate.
A San Cataldo la Commissione Straordinaria l’8 aprile 2021 ha deliberato la proposta di prendere atto dello studio di fattibilità redatto dalla S.R.R. A.T.O. 3 Caltanissetta Provincia Nord che propugna la realizzazione di un impianto per la valorizzazione della frazione organica dei rifiuti solidi urbani in C/da Pervolidda di San Cataldo.
Ciò in variante al vigente P.R.G e dando atto che non esistono vincoli di sorta. Afferma, al contempo, di procedere all’attivazione della necessaria variante urbanistica solo dopo l’emanazione del decreto di approvazione e al finanziamento del progetto da parte del competente Assessorato Regionale finanziatore dell’opera. E abbiamo sottolineato come la citata delibera regionale lo abbia previsto.
“La realizzazione di questo impianto avrà ricadute economiche importanti per il nostro territorio. Parliamo di nuovi posti di lavoro e di minori spese per il conferimento dei rifiuti alle discariche, per il minor costo del trasporto e delle tariffazioni.” – aggiunge Gianfranco Cammarata del Collettivo Letizia
“E il servizio sarà esteso a una vasta area, interessando anche i comuni di Acquaviva Platani, Bompensiere, Caltanissetta, Campofranco, Marianopoli, Milena, Montedoro, Mussomeli, Resuttano, S. Caterina V., Serradifalco, Sutera, Vallelunga e Villalba.” – aggiunge Ennio Bonfanti di Riprendiamoci la Città.
“Dopo anni che seguiamo la tematica della costruzione di questo impianto, con la collaborazione anche dei portavoce del M5S eletti alla Regione Giampiero Trizzino e Nuccio Di Paola, finalmente si inizia ad intravvedere qualche spiraglio.” – Adriano Bella del Meetup San Cataldo 5 Stelle, il quale continua: “La questione rifiuti, nei prossimi anni, deve essere una tematica sempre più valorizzata, incentivando sempre più la realizzazione di impianti e strutture per il riciclo e il riuso dei rifiuti, con ovvi rilevanti benefici per la natura e con notevoli riscontri in termini economici “