Il Pd accelera per il rimpasto nella Giunta Ruvolo

[embed_video id=89742]Il Partito Democratico chiede il rimpasto in giunta e striglia il sindaco Giovanni Ruvolo, di non aver rilanciato – secondo quanto era racchiuso nel programma elettorale – l’azione amministrativa nata sotto l’insegna dell’Alleanza per la Città che ha portato il centrosinistra alla conquista di Palazzo del Carmine.

I nodi, a distanza di due anni, sono venuti al pettine e la paralisi amministrativo su più versanti è sotto gli occhi di tutti. Nonostante il Pd abbia due assessori in Giunta, Amedeo Falci ai Lavori pubblici e Massimo Bellomo allo Sviluppo economico, la segreteria cittadina dem guidata da Ivo Cigna sente la necessità si “strigliare” Ruvolo e magari fare anche autocritica. Non è certo un mistero che nella coalizione i malpancisti verso l’Amministrazione Ruvolo siano tanti, troppi. I partiti pressano il sindaco per una squadra politica e meno tecnica, spingendo per un rimpasto che all’orizzonte non sembra intravedersi nonostante da mesi discusso nelle stanze delle segreterie partitiche.

L’occasione per tirare le somme e chissà lanciare un aut-aut a Giovanni Ruvolo, i dem nisseni l’hanno avuta questa mattina, durante una conferenza stampa che il segretario cittadino Ivo Cigna, alla presenza del capogruppo Pd Luigi Romano, ha convocato per discutere della traballante situazione politico-amministrativa che investe il Comune, che ultimamente è stato travolto da inchieste giudiziarie. Ma al tavolo dei democratici nisseni, Cigna ha invitato a partecipare anche i rappresentanti locali di Sicilia Futura e di Cambiare Caltanissetta. Insomma, nella maggioranza c’è aria di burrasca