Il 16 luglio i dipendenti delle ex Province siciliane, occuperanno le aule consiliari

Il 16 luglio i dipendenti delle ex Province siciliane, occuperanno le aule consiliari

Giovedì 16 luglio i dipendenti della ex Provincia Regionale di Caltanissetta, con inizio alle ore 10 e contemporaneamente a quelli delle altre ex Province dell’isola, si riuniranno in assemblea permanente con occupazione dell’aula consiliare. La manifestazione, che si svolgerà appunto in tutte e nove le ex Province Regionali siciliane, è stata indetta dai sindacati della Funzione pubblica Cgil, Cisl, Uil e Csa, gli stessi che hanno promosso la giornata di sciopero tenutasi a Palermo lo scorso 23 giugno per protestare contro la critica situazione di paralisi in cui continuano a trovarsi le ex Province in attesa della nuova legge di riordino dei liberi consorzi comunali. E il 16 luglio è il giorno in cui l’Ars dovrebbe appunto affrontare l’esame della nuova norma: per questo i sindacati hanno mobilitato i dipendenti delle ex Province che rimarranno in assemblea permanente nelle rispettive sedi fino a quando la nuova legge sarà approvata.