I residenti delle case abusive lamentano l'assenza dei politici

[embed_video id=78264]Gli abusivi delle case popolari di Santa Barbara da un lato sono stati sollevati del rinvio dello sgombero ad ottobre prossimo, ma dall’altro sanno che il problema è soltanto rinviato. Chiedono una sanatoria alla Regione Siciliana, così come è stato tante volte promesso. Sono disoccupati, con minori a carico, hanno speso i pochi soldi che hanno guadagnato con lavori saltuari, a rimettere a posto queste case che hanno occupato anni fa ma che erano, dicono, chiuse e fatiscenti. Lamentano inoltre l’assenza del sindaco e della giunta che questa mattina, anche per solidarietà umana, potevano farsi vedere.