I commercianti del centro Storico in Prefettura, consegnano documento con richieste specifiche

[embed_video id=57474]I commercianti del Centro storico di Caltanissetta, questa mattina si sono incontrati in Prefettura, dove hanno consegnato, al capo Gabinetto che li ha ricevuti un documento unitario con le seguenti richieste:

Abolizione dell’area pedonale permanente dinanzi il Municipio e conseguente apertura alla viabilità veicolare, in considerazione che in questo tratto di strada esistono spazi per i pedoni che misurano oltre i 5 mt di larghezza.

Abolizione dell’area pedonale permanente dinanzi la Cattedrale e conseguente apertura alla viabilità veicolare, in considerazione che in questo tratto di strada esistono spazi per i pedoni che misurano oltre i 5 mt di larghezza.

Zona a traffico limitato “ZTL” dalle ore 18 alle ore 20 solamente nel tratto di Corso Vittorio Emanuele compreso tra il piccolo semaforo di recente collocazione e lo storico bar Sheker ormai chiuso.

Apertura alla viabilità veicolare del tratto di strada Piazza Garibaldi -Corso Vittorio Emanuele in direzione zona Badia.

Rimozione dei divieti di sosta collocati in via Camillo Genovese ex discesa pescheria.

Ritorno ai vecchi sensi di marcia delle strade periferiche del centro storico ( via Paolo Emiliani Giudici – via Mauro Tumminelli e via Roma)

Registrazione della via Palermo come isola pedonale permanente.

Il Capo di  Gabinetto consegnerà il documento al Prefetto Maria Teresa Cucinotta, oggi assente per altri impegni istituzionali e si è fatta garante di organizzare un incontro con il sindaco Ruvolo ed i commercianti