Gumina: “Scrutare la crisi per uscirne migliori. Quindici interviste sulla pandemia”

Gumina: “Scrutare la crisi per uscirne migliori. Quindici interviste sulla pandemia”

Si svolgerà sabato 19 dicembre – a partire dalle ore 16.30 in diretta dalla pagina Facebook di Open politiche aperte– la presentazione del volume Scrutare la crisi per uscirne migliori. Quindici interviste sulla pandemia (Centro Studi Cammarata – Edizioni Lussografica, 2020). La pubblicazione curata da Rocco Gumina, contiene la prefazione di Giuseppe Savagnone e la postfazione di Giulio Scarantino. All’evento – organizzato dall’associazione culturale “Alcide De Gasperi” e dal Centro Studi “A. Cammarata” – interverranno: Marta Bannò – psicoterapeuta; Simone Morandini – Fondazione Lanza Padova; Martina Occhipinti – Presidente nazionale FUCI; Adriano Frinchi – Comunicatore pubblico; Emiliano Abramo – Comunità di Sant’Egidio. L’incontro sarà moderato dal coordinatore di Open politiche aperte, Davide Capodici e concluso dal curatore del volume, Rocco Gumina. Le interviste pubblicate in questo volume – sorte dalle conversazioni svolte da Rocco Gumina con Luigi Alici, Edoardo Barbarossa, Leonardo Becchetti, Piero Cavaleri, Pierluigi Consorti, Pinella Crimì, Marco Impagliazzo, Mauro Magatti, Grammenos Mastrojeni, Cosimo Miosi, Francesco Occhetta, Savino Pezzotta, Andrea Riccardi, Stefano Tassinari, Nicolò Terminio – permettono di pensare la crisi in corso attraverso approfondimenti in successione antropologici, culturali, psicologici, sociali, politici, economici e spirituali. Il messaggio delle diverse personalità intervistate pare convergere su di un concetto espresso più volte da papa Francesco: «la pandemia è una crisi e da una crisi non si esce uguali: o usciamo migliori o usciamo peggiori. Noi dovremmo uscire migliori». Allora, per evitare di uscire peggiorati dal periodo che affrontiamo, siamo chiamati a pensare la crisi per uscirne migliori. Il volume si configura come un possibile mezzo per sostenere culturalmente percorsi di rinnovamento sociale, economico e politico.