GUARDIA DI FINANZA : OPERAZIONE MINIMARKET, ARRESTO PER SPACCIO DI SOSTANZA STUPEFACENTE

GUARDIA DI FINANZA : OPERAZIONE MINIMARKET, ARRESTO PER SPACCIO DI SOSTANZA STUPEFACENTE

NELL’AMBITO DEI CONSUETI CONTROLLI DEL TERRITORIO, VOLTI A PROTEGGERE LA CITTADINANZA SOTTO IL PROFILO DELL’ORDINE E DELLA SICUREZZA PUBBLICA ED A TUTELARE GLI INTERESSI ECONOMICO – FINANZIARI DELLO STATO, LA GUARDIA DI FINANZA DI SCIACCA, NELLA SERATA DEL 5 GIUGNO, HA PROCEDUTO ALL’ARRESTO DI UN SOGGETTO CHE TRASPORTAVA SOSTANZA STUPEFACENTE DI DIVERSA NATURA.  IN PARTICOLARE CON L’AUSILIO DEI CANI ANTIDROGA DELLE FIAMME GIALLE “PESSY” E “URLO”, I MILITARI OPERANTI HANNO FERMATO UN’AUTOVETTURA CON A BORDO UN SOLO SOGGETTO CHE TRASPORTAVA OCCULTATI IN MACCHINA, GR. 0,3 MDMA IN POLVERE E SULLA PERSONA, GR. 0,3 DI EROINA; GR. 8,2 DI HASHISH; r. 4,2 DI COCAINA. I MILIATRI PROCEDEVANO AD EFFETTUARE ANCHE LA PERQUISIZIONE PRESSO L’ABITAZIONE DEL SOGGETTO, NELL’AMBITO DELLA QUALE VENIVANO TROVATI GR. 6,8 DI MDMA IN CRISTALLI; GR. 32,6 DI MDMA IN POLVERE; GR. 6 DI COCAINA DIVISA IN 16 DOSI + GR.1; 1 BILANCINO ELETTRONICO E € 1.400,00 IN CONTANTI. Il SOGGETTO, LONGO ERCOLE, DI 31 ANNI, ORIGINARIO DI REGGIO CALABRIA, MA RESIDENTE A PORTO EMPEDOCLE, GIÀ CON PRECEDENTI SPECIFICI PER SPACCIO, È, ALLO STATO, AGLI ARRESTI DOMICILIARI SU DISPOSIZIONE DEL MAGISTRATO DI TURNO PRESSO LA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI SCIACCA