"Gli automobilisti con tagliando scaduto sulle strisce blu non vanno multati"

"Gli automobilisti con tagliando scaduto sulle strisce blu non vanno multati"

"Il Governo è stato chiaro: gli automobilisti con tagliando scaduto sulle strisce blu non vanno multati. A Caltanissetta, però, gli ausiliari non hanno ricevuto nessuna indicazione ufficiale dal Comune. E le sanzioni continuano a fioccare. Gli ausiliari del traffico, in special modo quelli che sono in forze al gestore di piazza Grazia e piazza Marconi, farebbero bene a chiedere chiarimenti ed informarsi come si devono comportare con quegli automobilisti che protraggono la sosta nelle strisce blu oltre il termine per il quale hanno pagato. La disciplina nazionale, come messo nero su bianco dal ministero dei Trasporti, dice: niente sanzione, ma «recupero del dovuto». Chi sfora il tempo di parcheggio non si vede precipitare sulla nuca la tagliola della contravvenzione, ma dovrebbe essere invitato a saldare la differenza tariffaria". E’ quanto si legge in una nota diffusa da Confesercenti nissena, firmata dal direttore Michele Giarratano. "A Caltanissetta di questo nuovo orientamento non c’è traccia. Serve un regolamento comunale".<br />Giarratano aggiunge: "Non sarebbe meglio istituire parcheggi gratuiti in aree attigue e dare il via ad un progetto di bike sharing? Sarebbe bello poter lasciare l’auto in un parcheggio e noleggiare, a un prezzo modico, una bici classica o elettrica, che permetta ai visitatori e turisti di poter godere la citta’, si avrebbe un traffico veicolare pesantemente ridotto e un’opportunità commerciale in più; questo è solo un abbozzo d’idea ma di sicuro più incoraggiante". Giarratano evidenzia: "Si potrebbe ad esempio studiare (e sperimentare) la possibilità di concedere un lasso di tempo, che potrebbe essere di 7 giorni, per sanare la differenza tra quanto pagato e quanto utilizzato in termini orari dell’area parcometrata. Solo allo scadere di questo tempo, concesso per regolamentare il «contratto» del parcheggio a pagamento, scatterebbe la sanzione per divieto di sosta"..

Leave a comment

Rispondi