Giustizia: all'ergastolo ma era innocente, esce dopo 10 anni

Giustizia: all'ergastolo ma era innocente, esce dopo 10 anni

(AGI) – Caltanissetta, 7 mar. – Ritrova la liberta’ dopo aver vissuto per 10 anni in carcere da innocente, con un ergastolo ingiusto sulle spalle. Ora e’ arrivata l’assoluzione per Mirko Eros Turco, 35 anni, di Gela (Caltanissetta), accusato di due omicidi da sette pentiti di mafia, ma ora risultato estraneo ai fatti. Turco era stato arrestato con l’imputazione di aver assassinato Fortunato Belladonna e il commerciante Orazio Sciascio. Da questo solo delitto era gia’ stato assolto. A scagiornalo dall’altro adesso e’ stata la Corte d’Appello di Messina. Dell’omicidio Belladonna si autoaccusarono oggi i collaboranti Carmelo Massimo Billizzi e Gianluca Gammino. Ma la Procura Generale di Messina non ha mai creduto a questa tesi, tanto da chiedere alla Corte, nella scorsa udienza del 6 febbraio, di rigettare per Turco la richiesta di revisione del processo. Turco e’ stato difeso dagli avvocati Flavio Sinatra e Cristina Alfieri, riusciti a dimostrare che il loro cliente era vittima di un errore giudiziario. (AGI) ..

Leave a comment

Rispondi