Gela, operazione "Acqua Ragia": 4 arresti e sequestro di 3 società

Gela, operazione "Acqua Ragia": 4 arresti e sequestro di 3 società

I militari del Gruppo di Gela della Guardia di Finanza e personale appartenente al Gruppo Operativo Regionale Antifrode – DT VIII Sicilia – dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, coadiuvati da altri Reparti del territorio siciliano, dalle prime ore di questa mattina stanno eseguendo un’ordinanza di misure cautelari personali, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Gela, nei confronti di 4 soggetti, ritenuti responsabili insieme ad altri 9 di aver costituito un’associazione a delinquere, con base operativa a Gela e ramificata su tutto il territorio isolano, finalizzata al contrabbando e alla miscelazione abusiva di prodotti energetici.
Contestualmente si sta eseguendo un sequestro preventivo diretto di tre società aventi sedi legali a Misterbianco (CT), Augusta (SR) e Gela (CL).
I dettagli dell’operazione saranno resi noti in una conferenza stampa prevista per le ore 11.00 presso la Procura della Repubblica di Gela, sita in via Rosario Livatino alla presenza del Procuratore Capo, del Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, del
Comandante del Gruppo di Gela, del Dirigente dell’Ufficio delle dogane di Porto Empedocle e del responsabile del Gruppo Operativo Regionale Antifrode – DT VIII Sicilia – dell’Agenza delle Dogane e dei Monopoli, nel rispetto delle norme anti Covid-19.