GdF: sequestrati beni per 10 milioni di euro a Rocco Biancoviso, esponente dei Santapaola a Scordia

GdF: sequestrati  beni per 10 milioni di euro a Rocco Biancoviso, esponente dei Santapaola a Scordia

La Guardia di Finanza ha sequestrato beni per dieci milioni di euro  a Rocco Biancoviso, di Scordia. L’uomo, gia’ destinatario di due ordinanze di custodia cautelare in carcere, in quanto ritenuto referente del clan Santapaola-Ercolano, e’ accusato anche di aver gestito, per conto della famiglia mafiosa, le estorsioni. Sigilli a un complesso patrimoniale, composto da terreni, da una villa con piscina e alle disponibilita’ a lui riconducibili anche se intestate ai familiari (come il disco pub “Eden” di cui risulta proprietaria la moglie).

I finanzieri sono riusciti pure a provare la titolarita’ di due societa’ (“Il coccodrillo srl” e “Il Coccodrillo srls”), cui fanno capo due supermercati a Scordia, formalmente intestate a due coniugi. La confisca disposta dalla sezione misure di prevenzione del tribunale ha riguardato nove terreni, otto fabbricati, tra i quali una villa con piscina; due auto, tra cui una Porsche Cayman; 66 mila euro in contanti; un disco pub; le quote sociali e due supermercati.