"Furto di ferro", fermati due quarantenni

"Furto di ferro", fermati due quarantenni

Due licatesi, Antonino Monachello, Angelo Trupia, quarantenni, sono stati fermati nelle prime ore della mattinata dai carabinieri, per furto aggravato in concorso. Entrambi, durante un servizio di controllo dei militari dell’Arma, sarebbero stati sorpresi in un’area di pertinenza della locale stazione ferroviaria intenti ad asportare piastre in ferro, del peso complessivo di circa 10 quintali, su un’auto. Il materiale è stato consegnato all’ente proprietario mentre i fermati sono stati condotti ai domiciliari e posti a disposizione della Procura della Repubblica di Agrigento. Nella foto i carabinieri intervenuti nella zona.

Leave a comment

Rispondi