Furti in via La Pira e in contrada Sabucina

Furti in via La Pira e in contrada Sabucina

Ieri, presso l’Ufficio relazioni con il pubblico della Questura, una pensionata nissena ha denunciato ai poliziotti di aver subito un furto presso la propria abitazione di campagna, sita in contrada Sabucina. L’anziana donna, nei giorni scorsi, si era recata presso l’abitazione di campagna notando che la recinzione in metallo che delimita la proprietà era stata tagliata. Ivi giunta notava che il portoncino del seminterrato che porta a un deposito di attrezzi era spalancato; all’interno tutto era stato messo a soqquadro e diversi attrezzi agricoli da lavoro erano stati asportati. Anche l’abitazione superiore era stata aperta, ma, non essendo presenti oggetti di valore, dal piano superiore, non era stato asportato nulla. Sul posto intervenivano i poliziotti della Sezione Volanti per la constatazione di furto.<br />Un’altra donna nissena, abitante in Via La Pira, nel Capoluogo, ha denunciato di aver subito un furto in abitazione. In particolare la donna, nel fare rientro presso la propria abitazione, regolarmente chiusa a chiave, una volta dentro notava che tutte le stanze dell’appartamento erano state messe a soqquadro, chiedeva quindi l’intervento della Polizia. Dal sopralluogo effettuato dagli agenti, veniva appurato che ignoti, verosimilmente dopo essersi arrampicati nel tubo del metano, infrangevano il vetro della finestra della cucina, facendo accesso all’interno dell’appartamento. La donna riferiva che erano stati trafugati alcuni oggetti in oro (tre collane, due anelli, un braccialetto e degli orecchini) e la somma di €.300,00 in contanti. Indagini in corso.

Leave a comment

Rispondi