"Fugge dopo un incidente"

"Fugge dopo un incidente"

Nel corso della notte di domenica, i poliziotti della Sezione Volanti, in servizio di controllo del territorio, sono intervenuti in via Giudici, poiché era stato segnalato un incidente stradale il cui autore si era dato alla fuga. Sul posto gli agenti contattavano il richiedente dell’intervento, il quale dichiarava loro che, poco prima, nel transitare con la propria autovettura per quella via, arrestava la marcia poiché da un’autovettura parcheggiata si era aperto uno sportello, quindi, dopo aver udito un forte rumore provenire da dietro, il proprio mezzo era colpito da uno scooter Piaggio, che dopo averlo colpito nella parte posteriore del mezzo rovinava a terra. Sceso dall’auto per prestare soccorso al conducente dello scooter,  il soccorritore notava una Smart, che avrebbe colpito da dietro lo scooter, facendolo finire contro la sua auto. Il conducente della Smart avrebbe azionato la retromarcia e si sarebbe dato alla fuga. Un testimone, che aveva assistito all’incidente, riusciva a prendere la targa della Smart e riferirla ai poliziotti. Il quindicenne, che non ha riportato gravi ferite, era soccorso e trasportato al pronto soccorso dell’Ospedale Sant’Elia per le cure del caso e, dopo gli accertamenti di rito, attraverso il numero di targa, gli agenti riuscivano a risalire a un nisseno di 20 anni, con precedenti di polizia. Rintracciato quest’ultimo lo stesso era condotto in Questura per essere denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i reati fuga dopo incidente, omissione di soccorso, lesioni colpose e guida senza patente. Il mezzo, cui erano ancora evidenti i segni dell’incidente, risultava privo di assicurazione..

Leave a comment

Rispondi