Frodi informatiche, attraverso l’indebito uso di carte di credito, ai danni di tre nisseni per l’ammontare di circa mille euro

Frodi informatiche, attraverso l’indebito uso di carte di credito, ai danni di tre nisseni per l’ammontare di circa mille euro

Frodi informatiche, attraverso l’indebito uso di carte di credito, ai danni di tre nisseni per l’ammontare di circa mille euro.

Un pensionato nisseno 65enne, titolare di carta di credito, presso l’ufficio relazioni con il pubblico della Questura di Caltanissetta, ha denunciato di aver ricevuto, un sms da parte del proprio istituto di credito con il quale veniva informato che mediante la propria carta era stato eseguito un bonifico di circa 850 euro, per l’acquisto di servizi, in favore di una azienda con sede a Barcellona in Spagna. L’uomo, non avendo mai eseguito il predetto acquisto online, provvedeva immediatamente a bloccare la carta attraverso il numero verde e a denunciare l’accaduto.

Un pensionato 70enne, anch’esso titolare di carta di credito, ha denunciato che nel controllare l’estratto conto della banca, notava due operazioni per acquisto di servizi online, presso un sito di pornografia, per un valore di circa 40 ero ciascuno, eseguiti nello scorso mese di marzo; anche in questo caso, non avendo mai eseguito tali acquisti l’uomo ha bloccato la carta e denunciato l’accaduto.

Infine, un operaio 50enne, titolare di carta prepagata, ha denunciato l’indebito uso della propria carta per 40 operazioni fraudolente, mai da lui eseguite, per importi di pochi euro, per un totale di un centinaio di euro, tutti in favore dello stesso sito di servizi online.