Favara: scoperta piantagione di marijuana, arrestati padre e due figli

Favara: scoperta piantagione di marijuana, arrestati padre e due figli

I carabinieri hanno coperto in contrada San Benedetto a Favara, una piantagione di marijuana. Tre persone sono state arrestate,un padre, L. L., – agricoltore di 67 anni – e due figli: uno, L. S., pastore di 31 anni e l’altro, L. P., agricoltore di 33 anni.
La piantagione con 130 piante di marijuana, alte dai 2 ai 4 metri, che avrebbe prodotto, una volta immessa nel mercato illegale dello spaccio, un guadagno di circa 200 mila euro, è stata scoperta grazie ad una operazione congiunta dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile, della tenenza di Favara e del nono nucleo elicotteri di Palermo.
Durante la perquisizione nel casolare attiguo alla piantagione, i militari avrebbero ritrovato anche un fucile ad avancarica, con marca e matricola abrasa, e munizioni. Il tutto detenuto illegalmente. Su disposizione del sostituto procuratore di turno, i tre sono stati posti agli arresti domiciliari.
I carabinieri, grazie al nucleo specializzato “Lass” di Palermo, sono riusciti ad effettuare, già in giornata, la campionatura “dell’erba”, stabilendo il principio attivo delle piante che poi, naturalmente, sono state sradicate.
I tre dovranno rispondere dell’ipotesi di reato di detenzione e coltivazione illecita di sostanza stupefacente ma anche di detenzione illegale di armi e munizioni. I carabinieri hanno sequestrato una cartuccia calibro 38 special, 8 cartucce calibro 7,65, una calibro 44 e il fucile ad avancarica.