Ballottaggi in Sicilia: Gela ai grillini, Crisafulli sconfitto ad Enna

Ballottaggi in Sicilia: Gela ai grillini,  Crisafulli sconfitto ad Enna

Arrivano i primi dati definitivi dai seggi dei Comuni siciliani al ballottaggio, che segnano nuove affermazioni dei grillini e la sconfitta del governatore Rosario Crocetta e dell’ex senatore Pd Vladimiro Crisafulli. Nella Gela del presidente della Regione vince il candidato del Movimento 5 Stelle, Domenico Messinese, con il 65 per cento dei voti. Solo il 35 per cento per Angelo Fasulo, appoggiato oltre che dal Pd anche dal Megafono, il partito del governatore, e da varie liste civiche di centrosinistra. A Enna sconfitto Vladimiro Crisafulli: l’ex senatore del Pd si ferma al 48 per cento, mentre vince con il 52 per cento Maurizio Dipietro, anche lui ex Pd sostenuto da liste civiche del centrodestra. Ad Augusta, stravince la grillina Cettina Di Pietro con il 70 per cento. Marsala va invece al Pd, con Alberto Di Girolamo contro l’ex Udc Massimo Grillo. A Barcellona Pozzo di Gotto avanti Roberto Materia, sostenuto dal centrodestra, contro Maria Teresa Collica, mentre a Milazzo in netto vantaggio il candidato Pd Giovanni Formica. Centrosinistra verso l’affermazione anche a Carini, dove Giuseppe Giovì Monteleone incassa quasi il 60 per cento dei consensi. I dem conquistanto anche Bronte, avanti il candidato Pd Graziano Calanna contro Salvatore Gullotta sostenuto dal sindaco uscente di Ncd, l’ex senatore Pino Firrarello, a Ribera vince Carmelo Pace, sostenuto da liste civiche. A San Giovanni La Punta vince Antonino Bellia, centrosinistra. A Tremestieri Etneo vince Santi Rando contro candidato del Pd.