“Fantacaterina”

Si annuncia come una sfida all’ultimo sangue quella che metterà uno di fronte all’altro i
“fantallenatori” caterinesi iscritti al “Fantacaterina”, il fantacalcio lanciato da Salvatore Bonasera e Francesco Lo Porto, che hanno poi coinvolto un nutrito gruppo di caterinesi e Angelo Amico, vecchia gloria dello Sport Club Santa Caterina. Sua l’idea di destinare la metà dei soldi raccolti dalle iscrizioni per finanziare le società sportive locali e fare beneficenza. La metà delle somme raccolte con le iscrizioni, che costerà appena 20 euro, saranno divise, infatti, tra i sodalizi sportivi caterinesi e il contributo all’associazione “Vivre dans l’esperance” diretta da suor Marie Stella e serviranno per aiutare i bambini figli di sieropositivi in Togo, un contatto reso possibile grazie al missionario caterinese Alfonso Bartolotta. L’altra metà dei soldi raccolti sarà invece destinata alla costituzione dei premi, che dovrebbero essere una decina in tutto. A questi si aggiungeranno dei premi bisettimanali offerti dagli sponsor. Le iscrizioni, che ad oggi sono più di un centinaio, si chiuderanno entro il 20 agosto. Ogni “fantallenatore” avrà a disposizione un budget di 300 milioni per comporre la propria rosa con la possibilità di sfruttare due finestre di mercato, una settembre e l’altra in gennaio; per le quotazioni dei calciatori e per i voti che determineranno i vincitori di ogni turno e la classifica generale si farà riferimento al sito www.fantacaterina.com. Per tutti i “fantallenatori” sarà a disposizione la pagina Facebook “Fantacaterina” per seguire l’andamento del campionato e per le informazioni sulle varie premiazioni. Il contributo sarà suddiviso tra le seguenti società sportive: Asd Villahermosa, Dinamica volley, Risibyke e Rangers Santa Caterina. [embed_video id=26589]