Exploit di Fratelli d’Italia a Caltanissetta e Gela

Exploit di Fratelli d’Italia a Caltanissetta e Gela

Anche in Sicilia si conferma il trend positivo di crescita del partito guidato da Giorgia Meloni che registra in queste ore qualificate adesioni a Caltanissetta e Gela. Nel capoluogo aderisce Michelangelo Lo Vetere, già consigliere comunale del Popolo delle libertà ed attuale presidente di Caltanissetta protagonista, mentre a Gela la già numerosa famiglia di Fratelli d’Italia si allarga con l’ingresso di Emanuele Maniscalco e Sara Cavallo, il primo da sempre impegnato in politica, già eletto al Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari, con un trascorso in Forza Italia di cui ha guidato il coordinamento cittadino gelese e la seconda, già consigliere comunale di Forza Italia e pronta, dopo l’interpretazione della norma regionale sulle amministrative e pronunciamento definitivo del TAR, a tornare in consiglio comunale dove si unirà a Sandra Bennici, già in carica per FDI. “È stata una scelta maturata nel tempo e ben ponderata. Fratelli d’Italia ha grandi potenzialità grazie alla capacità di lavorare sui territori e radicarsi senza abbandonare la progettualità politica di più ampio respiro, come dimostrato anche in questa fase di emergenza nazionale in cui il partito si è distinto per concretezza e comprensione dei fenomeni economici e sociali. – dichiarano Lo Vetere, Maniscalco e Cavallo – Siamo pronti a dare il nostro contributo di idee e proposte per favorire ancor di più il radicamento territoriale del partito”.

Sugli ingressi interviene anche Carolina Varchi, deputato FDI e responsabile nazionale delle Politiche per il mezzogiorno: “Gli ingressi qualificati degli amici nisseni e gelesi vanno ben oltre il trend positivo dei sondaggi che pure ci assegnano percentuali mai raggiunte prima e confermano il gradimento per l’attività che incessantemente portiamo avanti sui territori ed in tutte le assemblee parlamentari di cui facciamo parte. Dò il benvenuti a bordo, certa che il loro apporto sarà di grande spessore e valore.” Ad esprimere soddisfazione sono anche Angelo Cascino e Vincenzo Lo Muto, Fabrizio Macaluso e Totò Scuvera, rispettivamente dirigenti regionali e coordinatori cittadini di Caltanissetta e Gela.