Ex Province allo sbando, si dimettono i commissari di Caltanissetta ed Agrigento

Ex Province allo sbando, si dimettono i commissari di Caltanissetta ed Agrigento

Effetto domino causato dalla crisi di cassa, all’ex Provincia di Caltanissetta. Si è dimessa dall’incarico Alessandra Diliberto, che era stata nominata dal governo Crocetta a seguito della nascita dei liberi consorzi. Con lei ha lasciato l’incarico anche il commissario dell’ente provinciale di Agrigento, Marcello Maisano.
Tutto è scaturito dallo stanziamento di 230 milioni approvato nell’ambito della Finanziaria che non risolve i problemi di cassa degli enti provinciali, che potrebbero portare a breve al licenziamento dei precari e alla mobilità per i dipendenti di ruolo. I nove commissari delle ex Province proprio la settimana scorsa avevano firmato una lettera in cui denunciavano la crisi irreversibile delle ex Province e l’esigenza di dover attuare provvedimenti. E in questi mesi sono stati tagliati numerosi fondi all’assistenza scolastica e alla manutenzione stradale. Un declino inesorabile per l’ex Provincia di Caltanissetta, ormai senza più il becco di un quattrino