Ex assessore Milazzo: " Persi due milioni di euro"

[embed_video id=51987]L’ex assessore all’urbanistica della giunta Campisi, Andrea Milazzo dichiara: ” Il sindaco Ruvolo ha permesso che due milioni di euro tornassero alla Regione siciliana perchè non spesi. Si tratta di fondi comunitari per la rete pubblica di illuminazione multifunzionale tele controllata palo per palo, che avrebbe fatto risparmiare al comune di Caltanissetta 200 mila euro l’anno in bolletta. I fondi sono arrivati a fine aprile 2014, a giugno le elezioni. Doveva essere bandita la gara d’appalto, poi il ricorso, a novembre 2015 i soldi sono tornati alla Regione. Si trattava di un progetto rivoluzionario che senza dover installare nuove infrastrutture all’illuminazione esterna, consentiva di creare una rete di info-mobilità, soccorso del cittadino, WI-FI, servizi ambientali, ricarica veicoli elettrici. Semplice da installare- si leggeva nella relazione del progetto dell’assessorato al Lavori Pubblici, guidato allora da Carlo Giarratano-il sistema di telegestione dell’illuminazione esterna del territorio trasforma, grazie alla trasmissione a onde convogliate ed all’alimentazione continua fornita dagli impianti, i singoli lampioni in nodi intelligenti, interattivi e georeferenziati e l’illuminazione pubblica in una nuova rete di comunicazione integrabile a basso costo per servizi di pubblica utilità e sicurezza. Il lampione intelligente si può con un semplice click telegestire da qualsiasi computer, lo stato di tutti gli elementi che compongno gli impianti esistenti o di nuova realizzazione e grazie all’utilizzo della tecnica di trasmissione a onde convogliate di programmare l’accensione, lo spegnimento, la riduzione del flusso luminoso di ogni singolo punto luce”