Esonerato l'allenatore Roberto Boscaglia

Esonerato l'allenatore Roberto Boscaglia

"La Società Trapani calcio comunica di avere esonerato il tecnico Roberto Boscaglia. Di seguito il comunicato del Presidente Vittorio Morace che interviene per fare chiarezza sulla posizione della Società, sugli obiettivi e sulle motivazioni che hanno portato all’esonero del tecnico". E’ quanto si legge sul sito ufficiale della società granata. "Una scelta dolorosa, ma necessaria", spiega il massimo responsabile del club siciliano, militante in Serie B. "In questo momento non vedo altre soluzioni se non l’esonero dell’allenatore Roberto Boscaglia. Mi pesa prendere questa decisione, ho riflettuto a lungo, ma credo che non ci siano alternative. Non è una scelta fatta per ottenere il “favore della piazza”, ma operata in assoluta autonomia e perché mi auguro che possa essere utile sia al Trapani Calcio sia a mister Boscaglia, cui mi lega un grande affetto. La squadra è temporaneamente affidata all’allenatore della Primavera Luigi Garzya ed all’allenatore degli Allievi Giacomo Filippi. Il nome del nuovo allenatore sarà successivamente comunicato". Si conclude così in terra trapanese l’esperienza di Boscaglia, gelese, ex allenatore della Nissa in Serie D. Proprio dalla Nissa era passato al Trapani. Il suo ruolino sulla panchina granata: ripescato in Seconda divisione dalla Serie D nella stagione 2009-2010; promosso in Prima divisione dopo i play off, 2010-2011; secondo in Lega Pro, 2011-2012; promosso in Serie B, 2012-2013; quattordicesimo in Serie B nella stagione 2013-2014. Nella stagione in corso, l’esonero giunto alla trentesima giornata, dopo un lungo digiuno di vittorie, l’ultima il 24 dicembre 2014. Il Trapani, quintultimo, ha collezionato otto vittorie, 10 pareggi e 12 sconfitte, 39 gol fatti e 52 subìti, la peggiore difesa della categoria. Nella foto Roberto Boscaglia.

Leave a comment

Rispondi