"Ennesima ingiustizia che un cittadino nisseno deve subire"

"Ennesima ingiustizia che un cittadino nisseno deve subire"

 Salve , voglio portarvi a conoscenza dell’ennesima ingiustizia che un cittadino nisseno deve subire,  sabato   08/02/2014  alle ore 18,15 ho parcheggiato la mia vettura a Caltanissetta nel tratto di via kenndy negli spazzi delimitati<br />dalle strisce blu e come mia abitudine, dopo avere pagato il ticket per 45 minuti ho esposto sulla plancia il tagliando e con molta sorpresa al ritorno ho rinvenuto nella spazzola della vettura l’avviso di infrazione per non avere esposto il<br />tagliando ( l’ora dell’accertamento 18,20). L’unica giustificazione senza pensare alla malafede o alla superficialità è quella che essendo la vettura parcheggiata sotto gli alberi in zona poco illuminata abbia tratto in inganno l’addetto inducendolo a redigere il verbale. Mi chiedo se tutto ciò possa avvenire nonostante la propria correttezza  e anche se mi appresto a fare ricorso mi riservo  di denunciare il fatto  alla Procura della Repubblica.

Leave a comment

Rispondi