Enna. Giornata di aggiornamento sul Beach Handball

Enna. Giornata di aggiornamento sul Beach Handball

Una interessante giornata di lavoro formativo ed aggiornamento quella di sabato 8 gennaio a Enna dove alla Sala Cerere di Palazzo Chiaramonte si è svolto un importante incontro di approfondimento sul Beach Handaball e che ha visto arrivare a Enna una trentina di tecnici da tutta l’isola. Docente della giornata il tecnico ungherese Tamas Neukum uno dei più preparati tecnici della specialità nel mondo. Ad organizzare l’incontro formativo il Comitato regionale Sicilia Figh presieduto da Sandro Pagaria con la collaborazione delle società della Orlando Pallamano Haenna e Handball Erice. Neukum  è stato l’allenatore con cui la nazionale Italiana Femminile di Beach Handball nel periodo dei più importanti risultati ottenuti dalla squadra azzurra in campo internazionale. Attualmente è il Direttore Tecnico di tutte le squadre nazionali Ungheresi, oltre a EHF, IHF lectorer Beach Handball. Oltre alle precisioni su specifiche situazioni di gioco e anche su modalità di allentamenti, importanti gli scambi di opinioni tra i tecnici ed il “luminare” magiaro. “E’ stata una giornata mi auguro molto importante per l’ulteriore sviluppo del Beach Handaball in Sicilia – ha commentato a fine giornata di lavori Neukum – ho visto una platea molto attenta per le quasi 8 ore di lavoro e tutto ciò mi ha lasciato molto soddisfatto. Sono veramente molto soddisfatto di quanto è stato fatto oggi e mi auguro che ci siano le condizioni per potere ripetere momenti come questo”. “Riteniamo che come Comitato regionale Sicilia abbiamo fornito alle società un evento formativo molto importante per la crescita del movimento dell’Handball Beach nella nostra regione – ha commentato Sandro Pagaria – e considerando il momento particolare che stiamo vivendo la risposta delle società è stata soddisfacente. Nostra intenzione è quella di continuare sulla strada dell’aggiornamento, formazione, e confronto con realtà più importanti e sviluppate della nostra perché si cresce solo se ci si confronta e si prende esempio con chi negli anni ha dimostrato di avere i risultati”.