Elezioni Sicilia, Cancelleri: "Il MoVimento 5 Stelle si conferma il primo partito dell’isola"

“Se gli italiani avessero in questi anni avuto la possibilità di trovare al centro del dibattito mediatico i risultati concreti dell’azione politica anziché le opinioni, probabilmente non avremmo perso l’abitudine di valutare i numeri anziché le chiacchiere. E in questa tornata di elezioni amministrative in Sicilia i numeri stanno dalla parte del MoVimento 5 Stelle che si conferma il primo partito dell’isola praticamente in ciascuno dei comuni al voto, anche quelli dove, la legge delle alleanze e delle coalizioni non ha premiato i nostri candidati. A Caltanisetta una sola lista a sostegno del nostro candidato Roberto Gambino ha superato il 20%, senza accozzaglie, senza ammucchiate di scopo e senza coalizioni. Soli contro tutti. Anche a Mazara del Vallo, dove per qualche centinaio di voti il nostro Nicola La Grutta non è riuscito ad accedere al secondo turno, il Movimento 5 Stelle è il primo partito della città. A Castelvetrano il nostro candidato Enzo Alfano ha addirittura sfiorato il 30% ed andrà al ballottaggio. Sono numeri incredibili che nessun afecionados di selfie con arancini/e e bomboloni ha ottenuto, nonostante lo storytelling delle piazze piene e la narrazione dei giornali che danno il M5S in calo. Questa narrazione è indecente, cioè, pensate a giornali storicamente schierati in plotone contro Berlusconi, oggi venderebbero l’anima al diavolo o alla Lega, pur di non riconoscere i numeri del M5S. Ma ancora una volta alla narrazione dei gruppi editoriali, noi contrapponiamo i fatti. Il Movimento 5 Stelle conferma il proprio stato di salute e credibilità tra i cittadini, merito delle battaglie e dei risultati. Alla matematica non si comanda e i numeri non sono opinabili. Mai. Siamo felicissimi di questi risultati, adesso con ancora più carica, ci prepariamo all’appuntamento del 12 maggio.”